i-letti-a-castello-sono-sicuri

I letti a castello sono sicuri?

Ti stai chiedendo se i letti a castello siano davvero sicuri? La risposta è , se l’arredo in questione è stato progettato e costruito a regola d’arte.

I letti a castello sicuri come quelli realizzati da Porro Camerette, da decenni punto di riferimento in Lombardia per l’interior design dedicato all’infanzia, rappresentano una soluzione pratica e salvaspazio applicabile virtualmente in qualunque ambiente. La diffusione dei letti a castello nelle abitazioni di qualunque metratura non è soltanto da attribuirsi alla loro oggettiva comodità, ma anche al fatto che manufatti di questo tipo, quanto prodotti con ottimi materiali e tramite un processo produttivo ben organizzato, sono sempre sicuri e non provocano incidenti.

In generale, il nostro consiglio per avere la certezza di scegliere letti a castello davvero sicuri è quello di rivolgerti a un’azienda esperta e competente, come la nostra, con infiniti progetti di successo all’attivo e un servizio di consulenza ad alto livello. Nel nostro caso, il team di esperti che è parte integrante di Porro Camerette offre, attraverso il proprio know-how e la propria expertise, tutte le risposte in grado di fugare ogni dubbio in merito a quale sia la soluzione più indicata per la cameretta dei vostri bambini.

Per quanto riguarda invece le regole generali che permettono di comprendere se i letti a castello siano davvero sicuri, esse sono poche, semplici e intuitive.

  • I materiali: tutti i materiali che compongono le varie parti del letto a castello dovranno essere non soltanto di eccellente qualità, in modo da garantire sicurezza, resistenza e durata nel tempo, ma possibilmente anche naturali ed ecologici. Legno e metallo sono generalmente i materiali più utilizzati per dare vita a letti a castello sicuri, ma è essenziale che siano verniciati con prodotti non tossici.
  • La rete del letto: è un’altra componente importantissima e da valutare con attenzione, perché dovrà supportare la spina dorsale del bambino evitando curvature inutili quando il piccolo è in posizione sdraiata. Idealmente, la migliore rete per letti a castello a sicuri è di tipo ortopedico.
  • Il materasso: se la rete è di ottima qualità, il materasso non dovrà essere da meno. A fronte di una rete del letto rigida, potrai optare per un materasso morbido, capace di adeguarsi al corpo del tuo bambino.
  • Requisiti di massima sicurezza: i letti a castello sicuri non sono mai troppo alti, tanto per cominciare. In questo modo è già possibile evitare danni provocati da eventuali cadute. Inoltre, la sponda anticaduta rappresenta un ottimo elemento che aumenta in modo considerevole la sicurezza del letto a castello, specie nel caso in cui il letto superiore venga utilizzato da bambini molto piccoli. Infine, la scaletta: dovrà essere solida e fissabile con gli appositi fermi, in modo da non traballare quando viene utilizzata.

Vieni a conoscerci: scopri quanto sicuri sono i letti a castello firmati Porro!

To Top